Daniel Ange

Biografia di Daniel Ange

Infanzia

1932: Daniel Ange nasce a Bruxelles. Sua madre fu la prima donna pilota d’aereo di tutto il Belgio. Suo padre era un ufficiale di marina francese.

1936- 49: Scuola elementare in Svizzera. Trascorre gli anni della guerra in Corsica e in Vandea. Scuola secondaria in Inghilterra.

Primi impegni religiosi presso i benedettini

1950: Appena diciassettenne, Daniel Ange entra a far parte dei monaci benedettini a Clervaux in Lussemburgo.

1952: Studia filosofia nel grande seminario di Aix-en-Provence.

1954: Svolge il servizio militare come infermiere all’ospedale di Liegi.

1955: Stage presso i piccoli fratelli di Gesù, a S. Massimino. Membro della fondazione « Vergine dei Poveri »

1957: Fondazione di una Fraternità di vita monastica semplice, la Vergine dei Poveri, nelle Lande. Desidera una spiritualità più francescana. Va a studiare anche presso i Domenicani a Tolosa.

1958: Partenza per il Rwanda. Apertura della Fraternità nella Cresta del Congo-Nil, poi nell’isola del Lago Kivu. Daniel Ange diventa responsabile della fraternità. Rimane in questo paese per 12 anni e rientra profondamente segnato da questa esperienza.

Ritorno e coinvolgimento nella fraternità « Dimora del Padre»

1970: Ritorno in Europa. Teologia all’università cattolica di Friburgo. Incontro con il Rinnovamento Carismatico e con le sue nuove comunità, appena agli inizi.

1975-81: Anni di vita eremitica, non lontano da Nizza, nel quadro della comunità « Dimora del Padre ». Durante questi anni di solitudine, Daniel Ange è sconvolto da una generazione completamente alla deriva e matura in lui la chiamata a raggiungere i giovani, soprattutto i più lontani dalla Chiesa. I suoi superiori confermano l’autenticità di questa chiamata a vivere un’alternanza tra tempi di vita monastica e tempi di missioni apostoliche, di deserto e di strada.

Inizio del ministero apostolico

1981: Nel febbraio 1981, Daniel Ange vive la sua prima missione vicino ai giovani, in un collegio-liceo a Megève. Seguendo l’intuizione della “bella brigata” di Santa Caterina di Siena, viene accompagnato in questa missione da rappresentanti dei diversi stati di vita presenti nella Chiesa: un consacrato, una coppia, un giovane adolescente… D’ora in poi, quando Daniel Ange viene chiamato da qualche parte, cercherà sempre, ove possibile, di avere una piccola équipe intorno a lui.

1981: Daniel Ange viene ordinato sacerdote dal Cardinale Gantin, legato del Papa, al Congresso Eucaristico internazionale di Lourdes. Fondazione della scuola Jeunesse Lumière.

1984: Durante questi primi tre anni di ministero apostolico, si convince del fatto che i migliori apostoli dei giovani sono i giovani stessi. Ma per poterli inviare in missione, è necessario che essi siano disponibili e adeguatamente formati. Ispirandosi ad una realtà simile al Canada, fonda perciò nel settembre del 1984 Jeunesse Lumière, la prima scuola cattolica internazionale di preghiera e di evangelizzazione in Europa (insieme a quella dell’Emmanuel a Paray Le Monial). La scuola è stata riconosciuta canonicamente dall’Arcivescovo di Albi, come Associazione privata di fedeli, il 10 settembre 1994. E’ inoltre riconosciuta de facto da parte del Pontificio Consiglio per i Laici a Roma.

Slideshow

La nostra pagina Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Media RSS